• TWJTTER
  • TWJTTER

Follow me...


Avvertenze

Parola di gancjo non puo’ considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

L’ Autore non ha alcuna responsabilita’ sui contenuti dei siti in collegamento, sulla qualita’ o correttezza dei dati. Egli si riserva la facolta’ di rimuovere le informazioni, fornite da terzi, ritenute offensive o contrarie al buon costume.

Le immagini sono correlate agli argomenti di cui si scrive. Alcune, sono provenienti da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora i soggetti proprietari fossero contrari alla pubblicazione non dovranno far altro che segnalarlo in modo da poter procedere ad una rapida eliminazione.


Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Post più popolari

L'uovo di Pasqua me lo faccio io!!!

Scritto da Massimo Ferraris venerdì 21 marzo 2008

Niente di più facile, visto che la ricetta base prevede l'utilizzo di un solo ingrediente, la cioccolata, appunto. L'idea può essere buona se avete intenzione di inserire all'interno dell'uovo una sorpresa personalizzata (che sò: un diamante, oppure le chiavi della nuova Ferrari), o anche per far vedere agli altri quanto siete bravi (decantando pure le qualità del cioccolato artigianale, senza conservanti o additivi, bla bla bla...). Quindi, comprate 500 gr. di finissimo cioccolato (fondente è il massimo!), due stampi in plastica, che potete trovare al supermercato, nei negozi di articoli casalinghi o articoli di carta, ed iniziate.

Fate sciogliere a bagnomaria (io ad esempio uso il cioccolè) il cioccolato, a fuoco moderato, rimescolando continuamente, sino a quando noterete l'assenza di grumi. Togliete dal fuoco e rimescolate ancora per un minuto, quindi lasciate riposare per un quarto d'ora circa.

Prendete gli stampi (vi consiglio quelli in policarbonato, perchè più maneggevoli e il cioccolato, una volta solidificato, si stacca meglio) e spalmateci uno strato uniforme di cioccolato, usando una spatola o un semplice cucchiaio. Per renderlo più consistente, potete lasciare raffreddare il primo strato per un paio di minuti nel cassetto del freezer e poi spalmarcene sopra un altro (se proprio siete dei golosastri, tra uno strato e l'altro mettete delle noccciole spezzettate in pezzi grossi).

Ora deponete le due parti dell'uovo in freezer per 10 minuti, lasciate un po' di cioccolato da parte e riscaldatelo per renderlo più cremoso. Togliete dagli stampi, inserite la sorpresa e unite con il cioccolato fuso, usandolo come collante. E infine Buona Pasqua! Gancjo.
Etichette: | edit post

0 Commenti per: L'uovo di Pasqua me lo faccio io!!!

Altri post correlati

E se vuoi anche in

Statistiche

Iscriviti ai feed

puoi farlo anche via email:

Delivered by FeedBurner

Scrivi a gancjo

Translate this blog

parola di gancjo in...
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Lettori che mi seguono

Antipixel