lunedì 23 marzo 2009

Intervenire sulle immagini in modo massiccio ( e vincere la pigrizia...)

Vincendo la pigrizia che ultimamente mi accompagna (forse le conseguenze di un "immenso"trasloco?...), ho deciso di fare un po' di pulizia nelle schedine di memoria sparse nella custodia della macchina fotografica. Preciso subito che, come ho già avuto modo di dire, è uno di quei lavori che odio, per il semplice motivo che non basta solo scaricarle sul PC, ma si devono dividere, catalogare, rinominare, ecc... Insomma, un lavoro che richiede un sacco di tempo da perdere, che invece può essere usato più proficuamente facendo altro...
Mi sono trovato così con un malloppo di circa 1 GB di immagini che spaziavano un arco temporale di un anno, dove "scatti" in costume si alternavano ad altri sulla neve. Nella cartella creata mi sono trovato ad avere decine di sottocartelle "ignote", tutte riportanti una serie di numeri che poi ho scoperto essere date. Che fare? Mollare tutto come al solito? "Eh no, caro gancjo..." mi sono detto, "è venuta l'ora di sistemare il malloppo!"
Gira e rigira ho trovato ReaConverter (windows only...), un programmino niente male che mi ha risolto il problema. L'applicazione permette di eseguire contemporaneamente più azioni su un numero a nostra scelta di immagini, come ad esempio dare un nome o una sigla progressiva (ad esempio Natale 2008 che diventerà _1,_2, ecc...), ridimensionarle, applicare effetti ed altre opzioni veramente comode.
Ve lo consiglio vivamente, specialmente in caso di pigrizia... gancjo...

Nessun commento:

Post in evidenza

Honor 9 lite