• TWJTTER
  • TWJTTER

Follow me...


Avvertenze

Parola di gancjo non puo’ considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

L’ Autore non ha alcuna responsabilita’ sui contenuti dei siti in collegamento, sulla qualita’ o correttezza dei dati. Egli si riserva la facolta’ di rimuovere le informazioni, fornite da terzi, ritenute offensive o contrarie al buon costume.

Le immagini sono correlate agli argomenti di cui si scrive. Alcune, sono provenienti da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora i soggetti proprietari fossero contrari alla pubblicazione non dovranno far altro che segnalarlo in modo da poter procedere ad una rapida eliminazione.


Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Post più popolari

Concorsi letterari con scadenza novembre 2008 senza tassa di iscrizione

Scritto da Massimo Ferraris giovedì 2 ottobre 2008

 

Il Volo di Pegaso - Raccontare le malattie rare: parole e immagini

Articolazione del Concorso
1.       Il Concorso prevede 6 sezioni sul tema delle malattie rare (per approfondimenti visitare il sito del Centro Nazionale Malattie Rare - CNMR):
SEZIONI LETTERARIE
S1       Testo inedito di narrativa, reale o immaginario, in lingua italiana, non superiore alle 3 cartelle dattiloscritte, ciascuna di 1800 battute spazi compresi. Sono accettati anche racconti brevissimi. Ogni autore può inviare un solo racconto.
S2       Poesia inedita, in lingua italiana, non superiore ai 45 versi. Ogni autore può concorrere con una sola poesia.
SEZIONI ARTI VISIVE
S3    Disegno. È ammessa qualsiasi tecnica grafica della dimensione massima di cm 70 x cm 100. Ogni autore può partecipare al massimo con un’opera.
S4    Pittura, astratta e figurativa, di indifferente tecnica (monocromia, policromia, tempera, acquerelli, olio, collage, ecc.) e supporto (tela, carta, cartoncino, ecc.) della dimensione massima di cm 1000 x cm 1500. Ogni autore può partecipare al massimo con un’opera.
S5    Scultura: opere in rilievo o tridimensionali, realizzate senza vincoli di tecnica e materiale (legno, metallo, gesso, argilla, ecc.). Ogni autore può partecipare al massimo con un’opera.
S6    Fotografie inedite, a colori o in bianco e nero, digitali o stampate, con formato minimo di cm 15 x cm 20 e prive di alcun tipo di supporto. Ogni autore può partecipare al massimo con una fotografia.
A chi è destinato
2.       Possono partecipare gratuitamente tutti gli autori, italiani e stranieri, senza limiti di età.
3.       Ogni concorrente può partecipare ad una sola sezione.
Modalità di partecipazione
4.       Tutte le opere dovranno essere ispirate al tema delle malattie rare come esperienza di vita, affermazione del diritto, interazione con le istituzioni, condivisione sociale, spunto per nuovi approcci alla problematica. Un punto di vista personale  che richiami l’interesse su un tema ad oggi poco trattato, ma che investe un numero di persone più grande di quanto si possa immaginare.
5.       Tutte le opere dovranno essere inviate unitamente alla scheda di partecipazione (riportata in calce), pena l’esclusione dal Concorso, entro il 1° novembre 2008.
6.       Le opere letterarie e le fotografie (S1, S2, S6), unitamente alla scheda di partecipazione, possono essere inviate in due modalità:
·         in copia cartacea tramite posta ordinaria alla Segreteria del Concorso “Il Volo di Pegaso”, all’attenzione della Dottoressa Paola De Castro, Istituto Superiore di Sanità, Viale Regina Elena, 299 – 00161 Roma. Inviare la propria opera in 3 copie, di cui una soltanto   deve recare il nome, il cognome (o lo pseudonimo) e la firma dell’autore. Ove possibile, al fine di facilitare le operazioni, allegare cd o floppy contenenti le opere. Il materiale inviato non sarà restituito.
·         tramite posta elettronica all’indirizzo concorsopegaso@iss.it.

7.       Per le sezioni delle arti visive (S3, S4, S5), le opere devono essere inviate, unitamente alla scheda di partecipazione, esclusivamente per posta ordinaria o corriere alla Segreteria del Concorso “Il Volo di Pegaso”, all’attenzione della Dottoressa Paola De Castro, Istituto Superiore di Sanità, Viale Regina Elena, 299 – 00161 Roma.
8.       Le Giure, esterne all’Istituto Superiore di Sanità e composte da critici ed esponenti del mondo artistico, letterario e scientifico, sceglieranno, a giudizio insindacabile, le opere meritevoli di pubblicazione/esposizione.
9.       Le opere letterarie selezionate saranno pubblicate in un libro a cura dell’Istituto Superiore di Sanità. Per le arti visive sarà realizzata una mostra e pubblicato il catalogo. Il ricavato finanzierà una borsa di studio per la ricerca sulle malattie rare.
10.   Per poter partecipare è necessario autorizzare il trattamento dei dati personali. I dati verranno trattati in base alla vigente normativa “Codice in materia di protezione dei dati personali”, D.Lgs. del 30 giugno 2003 n.196, ai soli fini del Concorso e delle attività correlate.
11.   L’organizzazione si riserva il diritto di curare la pubblicazione cartacea, multimediale e online delle opere e l’esposizione delle opere visive senza l’obbligo di corrispondere compensi agli autori.

 

I Edizione - Premio Artistico Letterario

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI TRENTA (CS)                      
Promuove la Prima Edizione del Concorso Artistico - Letterario “Antonio Proviero - Città di Trenta” 2008.
ART. 1 – Il Concorso è articolato in n. 6 sezioni:
A. “Poesia inedita in lingua italiana” (possono partecipare i cittadini di qualsiasi nazionalità ed età).
B. “Poesia inedita in vernacolo” (possono partecipare i cittadini di qualsiasi nazionalità ed età).
C. “Poesia inedita in lingua italiana – speciale scuole” (possono partecipare gli allievi delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado).
D.  “Narrativa inedita in lingua italiana” (possono partecipare i cittadini di qualsiasi nazionalità ed età).
E.  “Libro di poesia o di narrativa in lingua italiana”, edito negli anni 2005, 2006, 2007, 2008 (partecipano i cittadini di qualsiasi nazionalità ed età).
F. “Dipinti” (partecipano i cittadini di qualsiasi nazionalità ed età).
ART. 2 – Per le sezioni A – B – C, si concorre con una poesia, a tema libero di non più di 36 versi (si può concorrere anche con più componimenti senza eccedere il numero di 36 versi), in sei copie, una delle quali in busta chiusa insieme alla scheda di partecipazione (vedi allegato).
Per la sezione D, si concorre con un testo narrativo, a tema libero (max 5 cartelle), sempre in sei copie, una delle quali in busta chiusa insieme alla scheda di partecipazione (vedi allegato).
Per la sezione E, si concorre con un libro di poesia o di narrativa, quattro copie di cui una delle quali in busta chiusa insieme alla scheda di partecipazione (vedi allegato).
Per la sezione F, si concorre con un dipinto in originale e cinque copie stampate a colori, una delle quali in busta chiusa insieme alla scheda di partecipazione (vedi allegato).
ART. 3 – La partecipazione al Premio è completamente gratuita.
Art. 4 – Gli elaborati, i libri e i dipinti non verranno restituiti ed andranno inseriti in un fondo speciale del premio, all’interno della Biblioteca Comunale. L’organizzazione si riserva la facoltà di pubblicare i lavori ritenuti migliori. Per un’eventuale pubblicazione di estratto dell’opera inedita non sarà riconosciuto alcun compenso economico e/o diritto d’autore.
Art. 5 – Gli elaborati devono essere inviati esclusivamente per posta, entro e non oltre il 15 novembre 2008 (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo:
Alla cortese attenzione
dell’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione
COMUNE DI TRENTA
CORSO UMBERTO I, n°59
87050 TRENTA (CS)
Art. 6 – La partecipazione al Concorso implica la piena accettazione di questo regolamento. Per l’iscrizione non si ammettono pseudonimi, nomi di fantasia o diversi dalla reale identità dell’autore, pena l’invalidazione.
Art. 7 – La manifestazione di premiazione è prevista per dicembre 2008. La data sarà resa nota ai partecipanti via e-mail e sui mezzi di comunicazione locali. E’ d’obbligo la presenza dell’autore alla cerimonia di premiazione, in caso di indisponibilità sono ammessi delegati o rappresentanti muniti di delega per iscritto.
Art. 8 – Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile e inappellabile della giuria. In caso di iscrizione da parte di un minorenne la scheda di iscrizione deve essere validata da un genitore.
Art. 9 – Qualsiasi variazione sarà resa nota sul sito del Comune di Trenta: www.comune.trenta.cs.it, con una settimana di anticipo.
Art. 10 -  Ai vincitori verranno assegnate targhe di riconoscimento e menzioni d’onore.
Art. 11 -  Unitamente all’elaborato, al libro, al dipinto, ogni concorrente dovrà allegare la scheda di partecipazione.

Una piccola storia...in fuga

Art. 1 L’Associazione “ERGA OMNES “, con sede sociale in C.so Europa, Villaricca (Na) I Trav. 47
con la sola finalità di incentivare la diffusione dell’arte della scrittura divertendosi , indice il    Concorso Letterario “UNA PICCOLA STORIA…IN FUGA”;
Art. 2 Il tema del  concorso è : “LA FUGA” e si inserisce nell’ambito di una serie di manifestazioni finalizzate alla aggregazione sociale e alla beneficenza  organizzate dall’associazione; il concorso si articola in un’ unica sezione: Racconto Breve.  I lavori non dovranno superare la lunghezza massima di 4 cartelle. (Per cartella si intende un foglio A4 scritto su un solo lato, interlinea singola, carattere Arial 11).
Art. 3 I concorrenti dovranno inviare :
ALTERNATIVA A:
in busta chiusa  (dal 07/07/08 al il 30/11/08, farà fede il timbro postale) a mezzo posta o  consegna a mano presso la segreteria dell’Associazione al Corso Europa, Villaricca (Na) I Trav. 47.   
a)     n.2 copie del racconto : una sottoscritta dall’autore  completa di dati anagrafici, recapiti e
titolo dell’opera  ed una in forma anonima, specificando il titolo dell’opera e scegliendo come elemento identificativo un codice a 6 cifre alfanumerico con 2 lettere e 4 numeri ( ex: A254C6)  con disposizione a caso;
b)     copia dell’opera su cd-rom;
breve lettera di presentazione , in cui il candidato traccia il suo percorso artistico e umano (facoltativa);
inserire un indirizzo di posta elettronica per contatti e un numero di telefono.
ALTERNATIVA B:
a mezzo posta elettronica a ergaomnes2008@libero.it  , inserendo in allegato due files in formato MSWORD: nel primo file verranno inseriti nome e dati dell’autore recapiti e titolo dell’opera. L’altro file sarà in forma anonima, specificando il titolo dell’opera e scegliendo come elemento identificativo un codice a 6 cifre alfanumerico con 2 lettere e 4 numeri ( ex: A254C6)  con disposizione a caso;
Un terzo file (facoltativo): breve lettera di presentazione, in cui il candidato traccia il suo percorso artistico ed umano.
inserire un indirizzo di posta elettronica per contatti e un numero di telefono
Art. 4 La scelta dei racconti da premiare sarà affidata ad una  giuria tecnica  il cui giudizio è insindacabile.
La giuria tecnica sarà costituita per almeno 2/3 da membri aventi un titolo di laurea in materie letterarie.
Le comunicazioni in merito alle selezioni del concorso avverranno prevalentemente a mezzo posta elettronica.
Art. 5 Il concorso non prevede premi in denaro, ma premiazione con attestato e  targa per i primi tre classificati ed in più una videocamera digitale per il primo classificato. Vi sarà una prima selezione che porterà a quattordici possibili vincitori, che verranno previamente informati ed invitati alla serata  finale di premiazione e ad essi  sarà comunque consegnato un attestato di partecipazione. La serata si svolgerà presso la saletta eventi della libreria EDICOLE’ di Giugliano in Campania ( NA)  , Via Aviere M.Pirozzi, 83 , Sabato 13.12.08 con inizio alle ore 17.30.
Art. 6  Il materiale inviato non verrà restituito.
Art.8 Informativa ex art.13 del d.lg. 196/2003 sulla tutela dei dati personali:
I partecipanti al concorso letterario “UNA PICCOLA STORIA…IN FUGA” autorizzano la segreteria dell’Associazione ERGA OMNES  al trattamento dei dati personali, al fine di permettere il corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del concorso stesso.
Responsabile del trattamento dei dati personali è il Presidente dell’ Associazione Erga Omnes in carica.

Controracconto

Tema del concorso:
Nero, flessibile, dislocato e omicida: identikit del lavoro italiano
  
Per quanto politici e media si ostinino a mostrare l’inesistenza di un antagonismo tra datori di lavoro e salariati, in realtà, tra morti sul lavoro, licenziamenti facili, precariato e lavoro nero, il conflitto sociale più antico del mondo appare molto lontano dall’essere sanato. Al contrario, negli ultimi anni la stretta con cui le classi dominanti, attraverso lo smantellamento del welfare state, stanno soffocando i lavoratori, va rivelandosi via via sempre più mortale.
Malgrado ciò, la narrativa ufficiale, quella espressa della grande editoria italiana, sembra ignorare il problema. Il che è grave. Dimenticare l’ambiente lavorativo, dimenticare la forte componente conflittuale che lo pervade, significa per uno scrittore eludere una componente preponderante dell’azione e del vivere individuale. Ancora di più oggi che la problematica realtà quotidiana viene negata dalla triste allegria diffusa dai media.
Eppure, il lavoro, con il potenziale conflittuale che offre, appare un terreno solido su cui costruire trame drammatiche e avvincenti. L’ipocrisia, l’interesse personale, l’ambizione, i rapporti di forza, la fatica, la morte, la frustrazione, l’amore, sono le tematiche del mondo lavorativo attraverso le quali la narrativa è sempre riuscita a mostrare le contraddizioni dell’animo umano.
Il titolo del Controracconto di quest’anno, fornisce del soggetto lavoro un identikit dai connotati fortemente conflittuali. D’altro canto, non esiste narrativa senza conflitti. Tuttavia, un identikit altro non è che l'immagine approssimativa del ricercato. 
Noi ve lo consegniamo. A voi il compito di individuare il vero volto con cui il lavoro si mostra in Italia oggi.
Bando e regolamento :
  1. Il tema del concorso “Controracconto” 2008 è “Nero, flessibile, dislocato e omicida: identikit del lavoro italiano
  1. La partecipazione al concorso “Controracconto” 2008 è gratuita. Non prevede alcuna quota di iscrizione
  1. Ogni autore potrà inviare un solo racconto, rilasciato con licenza CREATIVE COMMONS Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5.  In calce al testo inviato, andrà quindi riportata la seguente dicitura:
 “Questo racconto è rilasciato con licenza Creative Commons-Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia. Il testo integrale della licenza è disponibile all’indirizzo http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.5/it/”
4.       I racconti devono essere in lingua italiana, non devono essere stati pubblicati in precedenza, né in cartaceo né sul web, e non devono essere stati premiati in altri concorsi. I racconti dovranno essere dattiloscritti e non superare le 15 cartelle  (60 battute per 30 righe, per un totale max di 27.000 battute, spazi compresi)
  1. I lavori dovranno pervenire in tre copie, delle quali solo la prima firmata e recante i dati relativi all'autore: nome, cognome, indirizzo, data di nascita, recapito telefonico e indirizzo e-mail. Sulla medesima copia l'autore dovrà dichiarare che il racconto è originale, inedito e autorizzare il trattamento dei propri dati con la seguente dicitura: 
“Ai sensi della legge 196/2003 a tutela della privacy, autorizzo espressamente la rivista PaginaUno – Percorsi Intellettuali al trattamento dei miei dati personali limitatamente agli scopi del concorso Controracconto 2008”.
Una copia dovrà essere inoltre inviata su CD, come file .doc (per Word)
  1. I racconti dovranno pervenire entro e non oltre il 20 novembre 2008 e dovranno essere inviati a:
PaginaUno – Controracconto
                c/o McNelly S.r.l.
                Via Villa, 44
               20057 Vedano al Lambro (MI)
  1. La Giuria, presieduta dallo scrittore Walter G. Pozzi, direttore editoriale di PaginaUno, sceglierà a suo insindacabile giudizio il migliore tra i racconti pervenuti
  1. La Giuria si riserva inoltre di segnalare ulteriori racconti, pubblicando il nome degli autori
  1. Il racconto verrà scelto dalla Giuria entro il  31 dicembre 2008 e premiato con
·         un abbonamento annuale alla rivista PaginaUno
·         la pubblicazione sulla rivista PaginaUno n°11 (febbraio/marzo 2009)
10.  Il materiale inviato non verrà restituito. Per la partecipazione al concorso non sono previsti altri corrispettivi che non i premi al punto 9. L'invio del materiale da parte degli autori e la conseguente partecipazione al concorso  implicano l'incondizionata accettazione del presente regolamento.

Note al Margine - Premio Letterario

SOGGETTO PROMOTORE
Il premio letterario “Note al margine” è ideato e prodotto dall’Associazione “LABnovecento”, che da diverso tempo dedica gran parte della propria attività alle periferie romane e al tentativo di coglierne, anche in una prospettiva storica, gli elementi di trasformazione sia sociale che culturale.


SCOPI
Scopo principale del concorso è dar vita ad uno spazio di confronto tra narratori e ricercatori di ogni settore sul tema delle periferie romane e sui loro abitanti, sempre più portatori di specificità culturali, di nuovi bisogni e istanze sociali.
La scrittura, narrativa e saggistica, è intesa in generale come strumento di ricerca e di espressione e come veicolo di riflessioni e letture originali della realtà.
Il concorso si propone, dunque, di raccogliere racconti e saggi brevi, tutti inediti, che descrivano luoghi, contesti sociali ed esperienze relative alle periferie romane, con uno sguardo nuovo e rivolto al futuro.


IL CONCORSO


1) Condizioni di partecipazione
Possono partecipare al concorso tutte le opere inedite di qualunque genere narrativo o saggistico che affrontino da qualunque punto di vista temi legati ai luoghi e agli abitanti delle periferie romane di ieri e di oggi. Il termine periferia è da intendersi in senso ampio, non solo come luogo geografico definito, ma anche come spazio sociale e individuale percepito come tale.
Le opere candidate alla selezione devono essere in lingua italiana.
Il limite di lunghezza per le opere è fissato 18.000 caratteri (spazi inclusi).


2) Selezione, giuria e premi
La selezione delle opere che parteciperanno al concorso sarà compiuta ad insindacabile giudizio della direzione del concorso, che ne darà pronta comunicazione agli autori. La direzione si riserva l’opportunità di costituire diverse sezioni di concorso in base alla tipologia delle opere che perverranno. L’inserimento delle opere arrivate nelle relative sezioni è a cura della direzione del concorso. Premi ed eventuali menzioni saranno assegnati ad insindacabile giudizio di una giuria composta da studiosi e professionisti del settore e da esperti delle problematiche legate al territorio delle periferie romane. La giuria si riserva il diritto di assegnare o non assegnare i premi e di istituire menzioni speciali.


3) Modalità di iscrizione
Per partecipare alla selezione è necessario inviare l’apposita scheda d’iscrizione scaricabile dal sito ufficiale dell’Associazione www.labnovecento.it, nella sezione dedicata al concorso, compilata in ogni sua parte e sottoscritta, allegando:
- l’opera (max 18.000 battute);
- una breve presentazione dell’opera (max 700 battute);
- una breve biografia dell’autore (max 700 battute)
Qualora mancasse anche solo uno degli elementi richiesti per l’iscrizione l’opera verrà esclusa dal concorso.
I materiali dovranno essere inviati entro e non oltre il 20 novembre 2008 mediante posta elettronica all’indirizzo iscrizione@labnovecento.it scrivendo nell’oggetto della mail Rif. Note al Margine, con il nome dell’autore e il titolo dell’opera.
Le opere selezionate saranno tutte pubblicate sul sito ufficiale dell’Associazione nella sezione dedicata al concorso.
L’iscrizione al concorso è gratuita.


4)Diffusione delle opere selezionate
Le opere selezionate saranno tutte pubblicate sul sito ufficiale dell’associazione LABnovecento.
Le migliori opere saranno inoltre diffuse attraverso la fitta rete di biblioteche della città.


5)Utilizzazione delle opere
Gli autori e i titolari dei diritti delle opere inviate autorizzano la direzione all’utilizzo delle stesse nell’ambito del concorso, impegnandosi a metterle a disposizione senza nulla a pretendere a titolo di diritto d'Autore pur rimanendone i proprietari.
Autorizzano altresì l’eventuale raccolta delle opere selezionate in una pubblicazione ad uso promozionale del concorso, destinato ad una distribuzione mirata a scuole, biblioteche, centri culturali di Roma senza alcuna finalità lucrativa. Infine, autorizzano la direzione a conservare nel proprio archivio copia dell’opera e a poterla utilizzare a fini didattici, di ricerca e di promozione, anche in sedi e contesti diversi da quello del concorso, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale e a tutela degli interessi degli autori.
La partecipazione alla selezione prima, e al concorso in caso di avvenuta selezione dopo, comporta la piena accettazione del presente regolamento.


Buonanotte e sogni d'horror - II^ Edizione 2008

1. Partecipazione al Premio
La partecipazione al Premio è gratuita e aperta a tutti, esclusi i membri di Giuria e gli organizzatori. E’ gradita l’iscrizione al forum.
La partecipazione allo stesso è valida a partire dal 1 Agosto 2008 sino al giorno 30 Novembre 2008.
2. Oggetto del Premio
Sono ammessi alla partecipazione  racconti espressamente di genere horror, relativi a : zombi, vampiri, dèmoni, fantasmi, entità sovrannaturali  ( le opere fantasy, fantascientifiche, thriller, serial killer, commedie, noir o altro genere NON verranno prese in considerazione ). Tutti quanti, ovviamente in lingua italiana, della lunghezza massima di 1000 parole spazi esclusi . I testi eccedenti tale lunghezza non saranno ammessi al Premio.
Il titolo dell'opera ed eventuali citazioni poste sotto lo stesso non rientreranno nel conteggio delle 1000 parole.


Ogni partecipante potrà inviare un unico racconto. In caso di invio di ulteriori racconti da parte dello stesso autore, verrà considerato come partecipante il primo testo consegnato e i successivi saranno esclusi dalla partecipazione.
3. Invio del racconto e termine di consegna
L’opera partecipante dovrà essere inviata come allegato in formato “ .rtf ” all'indirizzo “ REDAZIONE@SOGNIHORROR.COM “ inserendo in oggetto la dicitura “concorso buonanotte e sogni d’horror” entro e non oltre il 30 novembre 2008. Verrà data conferma del ricevimento via e-mail.
Il ritiro o la sostituzione del racconto inviato al Premio potrà avvenire entro e non oltre una settimana (7 gg.) dal ricevimento della conferma da parte degli organizzatori.
4. Dati personali
Nel corpo della e-mail con il racconto dovrà essere inclusa una dichiarazione di paternità intellettuale e di autorizzazione al trattamento dei dati personali simile alla seguente:
Contestualmente all'invio del racconto [inserire nome dell'opera], [inserire nome e cognome dell'autore] dichiara l'inedicità del testo, di esserne l'autore, di non averne ceduto a terzi i diritti di distribuzione o altri diritti legati al copyright e di poterne disporre in piena e assoluta libertà. L'autore autorizza inoltre il  comitato organizzatore del concorso al trattamento dei propri dati personali, ai sensi del D.L.196/2003 e successive modifiche e integrazioni, limitatamente agli scopi del concorso in oggetto.
Il file contenente il racconto non dovrà includere alcun riferimento all'identità dell'autore. In caso contrario, il racconto non verrà considerato per la partecipazione.
Gli autori possono partecipare al Premio sotto pseudonimo a condizione che nel corpo della e-mail sia inclusa, oltre allo pseudonimo stesso indicato in modo chiaro, la dichiarazione di cui sopra compilata interamente e con i dati reali dell'autore, che non saranno diffusi a terzi. In caso di compilazione mancata o parziale, il racconto sarà escluso dal Premio. L’autore, inoltre è pregato di fornire il proprio indirizzo di residenza, per la spedizione del premio.
5. La Giuria
La Giuria è composta da :
!            Emanuele Mattana (Webmaster di Sognihorror.com)
!            Marco R. Capelli (dal sito Progetto Babele.it)


La giuria, successivamente al ricevimento delle opere, provvederà, a proprio insindacabile giudizio, a stilare la graduatoria di merito finale tra i racconti selezionati e a nominare il Vincitore del Premio, entro il mese di aprile 2009.


6. I Premi per i concorrenti vincitori
I partecipanti che avranno diritto al premio sono solo i primi tre classificati.


I premi per il concorrente vincitore saranno i seguenti :
!       Film in DVD – 28 Settimane Dopo ( Juan Carlos Fresnadillo)
!       Film in DVD -  Zombi (G. A. Romero)
!       Film in DVD – Dèmoni (L. Bava)
!       Film in DVD – Al calare delle tenebre (J. Liebesman)
+ mouse pad firmato Sognihorror.com con stampato il titolo del proprio racconto.
I premi per il concorrente secondo classificato saranno i seguenti :
!       Film in DVD – Un lupo mannaro americano a Londra (J. Landis)
!       Film in DVD – La profezia (J. Kaminski)
+ romanzo horror a sorpresa
I premi per il concorrente terzo classificato sarà il seguente :
!       Film in DVD – Darkness (J. Balaguerò)
+ romanzo horror a sorpresa
Inoltre ci sarà un premio extra denominato "NIGHTMARE"
per chi avrà scritto un racconto in tema al re degli incubi, ossia Freddy Krueger!
Il premio in questione sarà un Film in DVD - Il predatore (B. Yuzna)
I premi verranno spediti tramite corriere ai relativi vincitori una volta pubblicata la classifica finale che decreta il vincitore.
7. Pubblicazione on line
Tutti i racconti inviati per il concorso, una volta terminata la valutazione, verranno pubblicati on line, a seconda del punteggio ottenuto.

0 Commenti per: Concorsi letterari con scadenza novembre 2008 senza tassa di iscrizione

Altri post correlati

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Statistiche

Iscriviti ai feed

puoi farlo anche via email:

Delivered by FeedBurner

Scrivi a gancjo

Translate this blog

parola di gancjo in...
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Lettori che mi seguono

Antipixel