• TWJTTER
  • TWJTTER

Follow me...


Avvertenze

Parola di gancjo non puo’ considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

L’ Autore non ha alcuna responsabilita’ sui contenuti dei siti in collegamento, sulla qualita’ o correttezza dei dati. Egli si riserva la facolta’ di rimuovere le informazioni, fornite da terzi, ritenute offensive o contrarie al buon costume.

Le immagini sono correlate agli argomenti di cui si scrive. Alcune, sono provenienti da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora i soggetti proprietari fossero contrari alla pubblicazione non dovranno far altro che segnalarlo in modo da poter procedere ad una rapida eliminazione.


Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Post più popolari

Un recupera-dati sicuro e discreto

Scritto da Massimo Ferraris martedì 24 febbraio 2009
La paura della perdita dei dati è una cosa che attanaglia "le visceri" a più di un utilizzatore di PC. Non ci sono supporti o copie di sicurezza che tengano. Nulla è per sempre e quindi può capitare che da un momento all'altro il disco rigido, il DVD o la pendrive vi salutano per passare a "miglior vita"! Urla agghiaccianti, disperazione e panico sono le reazioni più frequenti.A meno che non vogliate spendere fortune per il recupero dei dati eseguito da una ditta specializzata, vi consiglio prima di fare un giro in rete per trovare una soluzione. Di norma non tutto è perduto; la maggior parte delle volte si tratta di piccoli errori come ad esempio la rottura di un cluster o la sovrascrittura di qualche settore, che obbligano il PC ad "impuntarsi", proprio come farebbe la puntina su un vecchio vinile rigato.
Un software dedicato a questo, del tutto gratuito e senza bisogno di installazione è DiskDigger. Il suo compito è quello di eseguire la scansione di tutti i supporti di memorizzazione che possono essere letti da un computer, a prescindere dal file system presente e dal tipo di dati.
La sua funzione è "read only", cioè non esegue la riparazione dei settori danneggiati, bensì tramite un sistema di "brute force" mostra in anteprima ciò che viene recuperato. Stà a noi decidere se desideriamo salvarlo.
In modalità di solo recupero il programma (eseguibile) lavora senza il bisogno di memorizzare dati sul disco fisso. Esiste comunque l'opzione di salvataggio selezionabile dall'interfaccia.
Ho voluto provarlo con una vecchia scheda di memoria da 64 Mb che utilizzavo circa 5 anni fa con una macchina fotografica digitale di cui non esiste nemmeno "la semenza", buttata in un cassetto perchè illeggibile. Magia delle magie, dopo pochi secondi sono apparse le immagini, di cui non ricordavo nemmeno l'esistenza. Su 50 fotogrammi il programma è riuscito a recuperarne 37! 
Per essere un freeware devo dire che ha funzionato più che egregiamente. Sicuramente da tenere nel "cassetto degli attrezzi" .

0 Commenti per: Un recupera-dati sicuro e discreto

Altri post correlati

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Statistiche

Iscriviti ai feed

puoi farlo anche via email:

Delivered by FeedBurner

Scrivi a gancjo

Translate this blog

parola di gancjo in...
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Lettori che mi seguono

Antipixel