mercoledì 11 marzo 2009

Zoho Writer cambia il look

Mi piace utilizzare tutto ciò che può essere fatto in rete, senza il bisogni di "sovraccaricare" il PC di software. E' la comodità introdotta dal web 2.0, dove tutto può essere fatto online e i computer casalinghi stanno lentamente trasformandosi in puri e semplici terminali d'accesso ad internet.
Questo è sicuramente un bene, per il semplice motivo che avendo tutto "sparso per il mondo" può essere recuperato ovunque e da qualsiasi postazione. Lo svantaggio è che tutta questa rivoluzione stenta a decollare per la paura degli hacker, dei virus e di tutto ciò che spaventa l'utente medio che si "affaccia" a questo "universo digitale".
Nonostante questo il mondo delle applicazioni non si ferma ed anzi cerca di rinnovarsi continuamente, sia nei contenuti che nella sicurezza.
Una delle più utilizzate è sicuramente quella dei word processor, che stanno lentamente sostituendo  "pesanti" applicazioni come Microsoft Office o Openoffice.org, offrendo alternative  assolutamente concorrenziale. In fondo chi usa un programma di scrittura lo fa per uso lavorativo o scolastico, quindi non ha bisogno di grosse opzioni o "effetti speciali" da applicare al testo digitato.
Zoho, giusto per citare uno dei più gettonati, stà occupando sempre di più un posto importante in questo settore, grazie alla suite da ufficio che ha appunto come punta di diamante Zoho Writer. Sul sito del produttore troverete download, spiegazioni e consigli sull'uso della nuova versione... gancjo...

Nessun commento:

Post in evidenza

Honor 9 lite