• TWJTTER
  • TWJTTER

Follow me...


Avvertenze

Parola di gancjo non puo’ considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

L’ Autore non ha alcuna responsabilita’ sui contenuti dei siti in collegamento, sulla qualita’ o correttezza dei dati. Egli si riserva la facolta’ di rimuovere le informazioni, fornite da terzi, ritenute offensive o contrarie al buon costume.

Le immagini sono correlate agli argomenti di cui si scrive. Alcune, sono provenienti da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora i soggetti proprietari fossero contrari alla pubblicazione non dovranno far altro che segnalarlo in modo da poter procedere ad una rapida eliminazione.


Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Post più popolari

Bing dichiara guerra alla pornografia

Scritto da Massimo Ferraris lunedì 15 giugno 2009

image Non si sente parlare d’altro, Bing ormai sta monopolizzando le notizie su internet. Non passa giorno che illustri siti non riportino almeno un articolo su di esso. I programmatori di casa Microsoft “gongolano” e si affrettano a perfezionare la “creatura”, dotandola di utility e interfaccia grafica che possa in questo modo far dire se non addio almeno arrivederci a Google.

Ammetto di averlo affiancato alla “madre di tutti i motori” come secondo sito di ricerca e lo sto usando per testarne le qualità e i risultati. Non c’è che dire: se questo è il buongiorno la Microsoft sta facendo proprio un bel lavoro. Tutto si vedrà tra qualche tempo, per ora lasciamolo “bollire nel suo brodo”.

A proposito di Bing ho letto una notizia confortante riguardo ai contenuti pornografici che sempre più spesso “farciscono” pagine web all’apparenza “innocue”. A quanto pare il motore di ricerca sarà dotato di un filtro “parental control” con il quale poter impostare l’accesso a contenuti foto e video. Per essere ancora più sicuri, Bing ha dotato questi siti di un’estensione particolare, del tipo explicit.bing.net, quindi se si incappa in questo URL vuol dire “stop ai bambini”!

Un utile strumento, valido sia per uso casalingo che per istituti scolastici.

Technorati Tag: ,

0 Commenti per: Bing dichiara guerra alla pornografia

Altri post correlati

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Statistiche

Iscriviti ai feed

puoi farlo anche via email:

Delivered by FeedBurner

Scrivi a gancjo

Translate this blog

parola di gancjo in...
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Lettori che mi seguono

Antipixel