• TWJTTER
  • TWJTTER

Follow me...


Avvertenze

Parola di gancjo non puo’ considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.

L’ Autore non ha alcuna responsabilita’ sui contenuti dei siti in collegamento, sulla qualita’ o correttezza dei dati. Egli si riserva la facolta’ di rimuovere le informazioni, fornite da terzi, ritenute offensive o contrarie al buon costume.

Le immagini sono correlate agli argomenti di cui si scrive. Alcune, sono provenienti da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora i soggetti proprietari fossero contrari alla pubblicazione non dovranno far altro che segnalarlo in modo da poter procedere ad una rapida eliminazione.


Creative Commons License Questo blog è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.


Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Post più popolari

Animoto per fare video con le foto

Scritto da Massimo Ferraris martedì 4 agosto 2009
Sono uno di quelli a cui piace scattare foto "senza pietà", specialmente se sono in ferie o mi trovo invitato a qualche festa dove il materiale da immortalare non manca. Con la fida macchina fotografica e una schedina di memoria da 2 GB non ho grossi problemi a cliccare qualche decina di fotogrammi, che poi mi ritrovo a "spulciare", una volta scaricati sul pc, per cercare di creare un album che sia un minimo decente.
Ma una serie di foto statiche, con gli strumenti che oggi il web ci offre, sono una "tristezza" da guardare, quindi preferisco aggiungere un tocco di "professionalità" aggiungendo effetti di transizione, dissolvenza ed inserendo presentazioni e musiche di sottofondo. Il tutto poi lo riverso su DVD e me lo gusto seduto in poltrona davanti alla TV (con bibita e popcorn, stile cinema...).
Per fare questo uso il programma che al momento mi ispira di più tra i risultati di Google. Ad esempio mi è capitato di scoprire Animoto, una web applications che lavora completamente online, dove con pochi e semplici passaggi si può ottenere ciò che prima ho descritto.
I passi da compiere sono pochi: prima cosa una "bella" registrazione gratuita, dopodichè si passa all'upload delle foto, alla scelta della musica e la personalizzazione del progetto.
Le immagini possono essere prelevate dal proprio hard disk o da uno dei tanti servizi in rete, quali Picasa, Flickr, Photobucket o Facebook. Stessa cosa dicasi per la musica, sebbene Animoto possegga una collezione di suoni niente male.
Ultimo passo è quello della scelta del "cover screen", degli effetti da applicare, della durata della visualizzazione di ogni singolo fotogramma, titolo e descrizioni.
L'utente registrato dispone di uno spazio su cui salvare i propri progetti, i quali possono essere modificati a piacimento. Utile la possibilità di trasferire con un click i video a Youtube.
Non manca la versione a pagamento, con più spazio, più strumenti a disposizione e il permesso di creare piccoli spot commerciali, non consentiti nella versione free.

0 Commenti per: Animoto per fare video con le foto

Altri post correlati

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Statistiche

Iscriviti ai feed

puoi farlo anche via email:

Delivered by FeedBurner

Scrivi a gancjo

Translate this blog

parola di gancjo in...
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.
Se qualcosa ti è piaciuto basta un click! Grazie.

Lettori che mi seguono

Antipixel